Ecografia vescicale e transrettale - www.curareilsanguenellosperma.net

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Ecografia vescicale e transrettale

Descrizione esami

L'ecografia vescicale è un esame che studia la morfologa della vescica. Con esso si valutano la presenza di alterazioni del profilo, la presenza di calcoli, di flogosi della parete, la capacità minzionale attraverso lo studio del resisuo postminzionale.

L'ecografia prostatica trans-rettale è un banale esame ecografico che permette uno studio dettagliato della prostata. Essa è in grado di documentare
1.l'aumento volumetrico della ghiandola,
2.la presenza di adenoma intraprostatico con l'eventuale aggetto nella vescica (il così detto 3.Terzo lobo"),
4.I segni di infiammazione sia acuta che cronica
5.Eventuali zone sospette per neoplasia prostatica.
In quest'ultimo caso o qualora la ricerca del PSA e l'esplorazione rettale diano luogo ad un sospetto di neoplasia prostatica, si consiglia di effettuare delle biopsie prostatiche ecoguidate sulle zone sospette o random (casuali), qualora non sia stata individuata una zona specifica.
Esistono a questo proposito metodiche di prelievo per via trans-rettale e perineale. Sia il PSA che l'Esplorazione Rettale (ER) dopo i 50 anni devono essere effettuati una volta all'anno in modo da assicurare al paziente un buon margine di sicurezza dal momento che le malattie della prostata come il Tumore alla Prostata e L'Ipertrofia Prostatica Benigna hanno solitamente uno sviluppo piuttosto lento.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu